Mariglianese, esordio amaro in casa. Il Ragusa domina e vince 2 a 0

Esordio stagionale davanti al proprio pubblico per la nuova Mariglianese di mister Senigagliesi, nella gara valida per la seconda giornata di Serie D-Girone I. L’avversario è il Ragusa di mister Raciti, reduce dal passaggio del turno contro il Canicattì. I biancoazzurri si schierano subito con il nuovo puntèro Mendigutxia con Massaro e Di Dato a supporto e il capitano Petruccelli in costruzione.

PRIMO TEMPO
La gara comincia con ritmi compassati anche se è subito la Mariglianese che prova a sfondare in percussione con il suo numero 10 Costa. Dopo 22 minuti è il Ragusa a rendersi pericoloso con Randis che non approfitta di un’uscita a vuoto di Lesta. Dieci minuti dopo tocca alla Mariglianese con Massaro che mette un cross teso in area ma il colpo di testa di Mendigutxia non è abbastanza forte ed è facile preda di Lumia. Negli ultimi dieci minuti crescono gli ospiti che, addirittura, trovano il vantaggio con l’ivoriano Cess Nignama che ribadisce in gol dopo un intervento miracoloso di Lesta. Portiere biancoazzurro che evita il raddoppio deviando sulla traversa su un cross sbagliato di Catalano ma non può nulla sul tocco sotto misura di Meola su cross di Cacciola al termine di una splendida azione corale. Gol che arriva proprio a pochi istanti dal duplice fischio e che rappresenta una doccia gelata per gli uomini di Senigagliesi.

SECONDO TEMPO

Ci si aspetta una reazione della Mariglianese ma è il Ragusa a rimanere in cattedra amministrando la gara è andando più vicina al gol rispetto ai padroni di casa. Padroni di casa che accorcerebbero anche la gara con Costa, alla mezz’ora, ma il gol è annullato per presunta posizione di fuorigioco del trequartista. Gli uomini di mister Senigagliesi sfiorano comunque il gol con Mendigutxia ma è bravo il portiere a deviare il suo colpo di testa in angolo. Non succede più nulla al Santa Maria delle Grazie.
Il Ragusa di mister Raciti comincia la sua corsa nel girone I conquistando i primi tre punti contro una Mariglianese, di contro, ancora da mettere a sistema e che denota uno stato confusionale, come dichiarato dal mister, tutto sommato fisiologico per una squadra giovane e appena costruita.

Mariglianese (4-2-3-1): Lesta; Giordano, Ciaravolo, Tosolini, Petruccelli, Monteleone, Massaro (34’st Landini ), Palumbo, Mendigutxia, Costa, Di Dato (22’ st V. Esposito ). A disp.: Mariano, Angeletti, Mosca, Tiberi, Ferraro, Fiorillo, U. Esposito. All. Senigagliesi

Ragusa (3-5-2): Lumia; Falla (38’ st Iseppon ), Diallo, Pertosa; Messina, Meola, Floro, Cess, Cacciola; Catalano (22’ st Grasso), Randis (45’ st Laplace). A disp.: Busà, Giuffrida, Barbara, Napoli, Gozzo, Vitelli. All. Raciti.

Arbitro: Cerea di Bergamo

Reti: pt 36’ Cess; pt. 45’Meola

Note: ammoniti Giordano, Massaro, Falla, Laplace.

Fonte foto: pagina ufficiale Facebook US Mariglianese